Dopo il passaggio al Consiglio dei Ministri, partiranno entro il 2019 i tanto attesi concorsi docenti.

Ecco un riassunto di quanto dovrebbe essere previsto:

 

CONCORSO INFANZIA E PRIMARIA per circa 17.000 posti

Per laureati in Scienze della formazione primaria o diplomati magistrali entro a.a. 2001/2002, compreso il diploma sperimentale a indirizzo linguistico. Per sostegno è necessario essere in possesso, oltre ad uno dei titoli suddetti, del titolo di specializzazione sul sostegno riconosciuto. Possono partecipare anche i docenti di ruolo.

Selezioni:

PRE-SELETTIVA su analisi e comprensione del testo, logica e normativa scolastica

SCRITTA su conoscenze e competenze sulle tematiche disciplinari e professionali del grado di scuola

ORALE su tematiche disciplinari, informatica e inglese

Oltre alla valutazione titoli finale. 

 
 

CONCORSO SECONDARIA ORDINARIO per circa 24.000 posti

Per laureati magistrali o equivalenti con titolo valido e 24CFU e i diplomati ITP. Potranno partecipare anche gli abilitati.

Selezioni:

PRE-SELETTIVA su analisi e comprensione del testo, logica e normativa scolastica

SCRITTA su contenuti delle classi di concorso e su didattica, avvertenze generali e competenze antro-psico-pedagogiche e di metodologie e tecnologie didattiche per classe di concorso (24CFU)

ORALE su competenze contenutistiche e didattiche della disciplina

Oltre alla valutazione titoli finale.

 
 

CONCORSO SECONDARIA STRAORDINARIO per circa 24.000 posti

Per docenti senza abilitazione con 3 anni di servizio, di cui 1 nella classe di concorso specifica.

PRE-SELETTIVA su analisi e comprensione del testo, logica e normativa scolastica

Oltre alla valutazione titoli finale.

 
 

CFIScuola è ente accreditato/qualificato MIUR per la formazione del personale scolastico.

Al termine del corso viene rilasciato l’attestato finale per l’aggiornamento e formazione.