Buona scuola, ecco la bozza del decreto. Si va verso 40.000 assunti a settembre e maxi-concorso da ottobre?

Buona scuola, ecco la bozza del decreto. Si va verso 40.000 assunti a settembre e maxi-concorso da ottobre?

La riforma della scuola, presentata all’interno del “La Buona Scuola”, non sarà un decreto ma un Disegno di legge che dovrebbe essere presentato entro metà marzo.

Malgrado le lungaggini derivate dall’iter parlamentate del DDL, il ministro Giannini garantisce le assunzioni dei precari per settembre, quantomeno per 40-50mila, a dispetto dei 90.000 anticipati.

Sicuramente nei prossimi giorni avremo informazioni più certe, ma intanto vogliamo riassumervi quanto discusso nell’ultima settimana e riportato sulla bozza del decreto che circola da inizio marzo, bozza che poi allegheremo.

Le assunzioni programmate per settembre erano inizialmente 120.000, di cui circa 90.000 provenienti dallo scorrimento delle Gae e 15-18 mila, verosimilmente provenienti dallo scorrimento della seconda fascia di istituto, scelte probabilmente in base al posizionamento, all'anzianità di insegnamento e alla classe di concorso. Per loro è prevista la cattedra solo per un anno e la partecipazione al maxi-concorso, probabilmente con una corsia preferenziale.

Il maxi-concorso a cattedre dovrebbe reclutare 60.000 insegnanti. L’uscita del bando è prevista per ottobre 2015, quindi si ritiene possibile che le prove di accesso si svolgano nel periodo natalizio 2015/16.

Sui numeri c'è ancora molta incertezza e risulta assai improbabile che le Gae possano esaurirsi così in fretta. Con ogni probabilità si ritroveranno a non essere reclutati molti insegnanti per alcuni gradi di scuola o classi di concorso su cui ci sono troppi aspiranti, vedi per es. lettere e filosofia, scuola dell'infanzia e scuola primaria.

Certamente saranno assunti i circa 10.000 vincitori del concorso a cattedre 2012.

Si prevedono inoltre novità anche per il personale ATA.

Al maxi-concorso a cattedre potranno partecipare tutti gli abilitati o possessori di titolo equivalente e sembra ormai certo, come nel 2012, anche tutti i laureati entro il 2001/02. Per tutti i candidati questa sarà un'occasione imperdibile, per quanto non facile considerando il numero di partecipanti, le tre prove di accesso e il successivo riconoscimento dei titoli che darà il punteggio definitivo per venire collocati, dopo essere risultati idonei avendo superato tutte le prove, tra i vincitori.

Scarica la bozza del decreto

 PUNTEGGIO PER MAXI-CONCORSO E GRADUATORIE? ▶▶CLICCA QUI