Concorso Straordinario, domanda entro il 16 giugno!

Concorso Straordinario, domanda entro il 16 giugno!

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando del nuovo Concorso Straordinario per la scuola secondaria riservato ai precari con 3 anni di servizio negli ultimi 5. Serve l’annualità di servizio specifica per la classe di concorso per la quale si partecipa.

Le domande sono previste dal 18 maggio al 16 giugno.

Si può scegliere solo una classe di concorso e una regione con posti a disposizione.

È possibile partecipare solo per la scuola secondaria. Il concorso straordinario bis non è stato indetto per i posti di sostegno, né per infanzia e primaria.

 

REQUISITI

  • abilitazione specifica o titolo di accesso alla specifica classe di concorso ovvero analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente I 24 CFU non sono richiesti come requisito di accesso
  • non aver partecipato alle procedure di cui al comma 4 del medesimo articolo 59 o, pur avendo partecipato, non essere stati individuati quali destinatari di contratto a tempo determinato, finalizzato all’immissione in ruolo, ai sensi del medesimo comma
  • avere svolto, a decorrere dall’anno scolastico 2017/2018 ed entro il termine di presentazione delle istanze di partecipazione, un servizio nelle istituzioni scolastiche statali di almeno tre anni anche non consecutivi, valutati ai sensi dell’articolo 11, comma 14, della legge 3 maggio 1999, n. 124

Una delle annualità nell’arco temporale considerato deve essere specifica, cioè svolta per la classe di concorso per la quale si richiede di partecipare.

Sono ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito all’estero i titoli di accesso, abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento ai sensi della normativa vigente entro il termine per la presentazione della domanda al concorso.

Il servizio svolto su posto di sostegno, anche senza titolo di specializzazione è considerato valido ai fini della partecipazione alla procedura straordinaria per la classe di concorso, fermi restando titolo di accesso e anno di servizio specifico.

Le annualità previste per l’accesso valgono solo se svolte nella scuola statale, anche in gradi di scuola diversa o su posto di sostegno anche senza specializzazione (cioè si possono far valere due anni su sostegno e uno su disciplina, ma non tre su sostegno per abilitarsi nella classe di concorso).

 

PROVA ORALE

La prova disciplinare consiste in una prova orale finalizzata all’accertamento della preparazione del candidato e valuta la padronanza delle discipline.

La prova ha una durata massima complessiva di 30 minuti, fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi e gli ausili previsti dalla normativa vigente.

Le tracce della prova di cui all’articolo 4 sono predisposte da ciascuna commissione giudicatrice in numero pari a tre volte quello dei candidati calendarizzati nella singola sessione, sulla base dell’Allegato A coi programmi dei contenuti disciplinari per CdC.

Ciascun candidato estrae la traccia, su cui svolgere la prova, all’atto dell’effettuazione della prova medesima. 

 

QUADRI DI RIFERIMENTO

Per meglio focalizzare lo studio, rispetto al vastissimo programma richiesto dall’Allegato A, saranno fondamentali i quadri di riferimento, che individueranno appunto gli argomenti specifici oggetto della prova.

I quadri di riferimento usciranno con almeno 5gg di anticipo rispetto alla prova, generalmente anche 10-15.

Vai alla news e scarica il BANDO.

 

PREPARAZIONE

Con CFIScuola ti prepari al meglio con:

  • Formatore: forum sui quadri riferimento
  • Contenuti CdC: UdA su tracce estratte
  • Contenuti CdC: Focus su Allegato A
  • Didattica CdC: Videolezioni
  • Didattica generale: Videolezioni
  • Colloquio Inglese: Presentazioni audio

VAI AL CORSO DI PREPARAZIONE

 

CFIScuola è ente accreditato/qualificato MIUR per la formazione del personale scolastico!