TFA, GAE e Concorso a cattedre nel 2015, aspettando le lauree abilitanti

miurReggi, il sottosegretario del ministro Giannini, ci spiega i programmi del MIUR per abilitazione e arruolamento del personale docente nei prossimi anni.

Saranno attivate tra circa 2-3 anni le lauree magistrali abilitanti, che di fatto sostituiranno le vecchie SSIS e gli attuali TFA per l’abilitazione all’insegnamento.

Si dovranno pertanto attendere circa 8 anni prima che si abbiano i primi abilitati con il nuovo sistema previsto. Intanto la modalità per l’abilitazione continuerà ad essere il TFA.

L’obiettivo è pertanto "svecchiare la classe docente" e gli strumenti proposti sono sempre gli stessi: TFA che lascerà il posto alle lauree magistrali, concorsi biennali e doppio binario assunzione con graduatorie ad esaurimento.

Il prossimo Concorso a cattedre è previsto per il 2015 e sarà biennale. Le modalità resteranno invariate: prova preselettiva, scritta e orale e simulazione di una lezione. Forse ci saranno delle novità per quanto riguarda i titoli, probabilmente a partire dalle certificazioni informatiche.

Nel frattempo si spera che le Graduatorie si esauriscano, grazie al turn-over di quest'anno e anche alla partecipazione degli iscritti ai concorsi.